0

“Love is Right”, in piazza contro l’omofobia – video repubblica.tv

-

“Love is Right – Diritti senza compromessi”. Il video promuove la manifestazione nazionale di sabato 7 dicembre in piazza dei Santi Apostoli, a Roma, per chiedere l’uguaglianza dei diritti per le persone gay, lesbiche e transessuali. Le associazioni che compongono il movimento Lgbt (Agedo, Arcilesbica, Arcigay, Certi Diritti, Equality Italia, Famiglie Arcobaleno e Mit-Movimento Identità Transessuale) hanno scelto di scendere in piazza per rivendicare un sistema di leggi che garantisca le libertà, l’autodeterminazione e i diritti civili.
Testimonial della campagna Claudia Gerini, Valeria Solarino, Giulia Michelini, Anna Falchi, Chiara Caselli, Marco Cocci, Giorgio Marchesi, Alessandro Tiberi, Fabrizio Falco, Filippo Nigro, Alessandro Roja, Michele Venitucci, Andrea Napoleoni, il regista del video è Marco Simon Puccioni

Share
0

La nostra regina, timida e selvaggia

-

 di Aurelio Mancuso

Settimanale gli Altri 11 novembre 2011

Il 24 novembre del 1991 fu per la comunità gay mondiale un vero e proprio choc: era morto Freddie Mercury. Nonostante solamente il giorno prima Mercury avesse rivelato al mondo di essere malato di Aids, nella comunità gay questa realtà era risaputa, anche se non si pensava che l’evento, allora la condanna a morte era inevitabile, sarebbe accaduto così presto. Non lo pensava nemmeno la più ristretta cerchia dei suoi collaboratori, la sua band che era in pratica la sua famiglia, i suoi amici più cari tra cui Dave Clark, il suo compagno Jim Hutton. continua a leggere

Share
0

Il manifesto dell’associazione Laicità e Diritti

-

In occasione dell’ iniziativa CHI HA PAURA DEI DIRITTI? – Pisa, 26 febbraio, presso la Stazione Leopolda,  abbiamo deciso di individuare quattro punti sui quali chiedere alla politica ed alle istituzioni di impegnarsi. Questi punti, queste quattro battaglie, che niente tolgono all’importanza di tutte le altre, costituiranno cosi’ il nostro manifesto. Chiediamo alle associazioni, alle consulte ed ai cittadini di sottoscriverli, in modo che arrivi dal basso un messaggio forte, una richiesta di attivazione perchè vengano superate al più presto le discriminazioni e le ingiustizie che macchiano il nostro paese.
……..
1) SOSTEGNO SCOLASTICO PER I BAMBINI DISABILI.
L’integrazione della disabilità nella scuola italiana, e soprattutto nella primaria, è stata una vera eccellenza italiana. Purtroppo i successivi tagli alla spesa dell’istruzione, delle leggi finanziarie degli ultimi anni, la sta smantellando. Tante famiglie e classi scolastiche, si sono trovate ad affrontare da sole l’emergenza dei tagli imposti dalla riforma Gelmini, trovandosi nell’impossibilità di
vedere garantito per i propri figli quel diritto al sostegno che ne è la fondamenta. La Convenzione Onu del 2006, sui diritti dei disabili, ha stabilito che il sostegno va garantino nella misura in cui è necessario. Cosi come la Consulta  con sentenza n.80 del 26/02/2010 ha dichiarato illegittime – sotto il profilo costituzionale – le norme che fissano un limite massimo al numero dei posti degli insegnanti di sostegno, e che vietano di assumerne in deroga, in presenza nelle classi di studenti con disabilità grave,  stabilendo questo come diritto fondamentale (diritto all’istruzione). Nonostante tutto questo non si sono ancora presi provvedimenti consistenti, i tagli sono continuati e il numero degli insegnanti di sostegno costantemente ridotti e non selezionati, così molte famiglie si trovano nell’impossibilità di far seguire ai propri figli il normale percorso scolastico.
Chiediamo alla politica di attivarsi al piu’ presto.
…..
2) BIOTESTAMENTO
riteniamo che ogni cittadino debba avere la possibilità di scegliere quali terapie accettare e quali rifiutare per la propria persona, comprese alimentazione e idratazione artificiali, stipulando un documento che abbia un riconosciuto valore legale e che renda possibile lasciare scritte le proprie volontà in caso che, un incidente o una malattia determinino la perdita della coscienza e quindi l’incapacità di far rispettare le proprie decisioni. Vogliamo stimolare la politica all’approvazione di una buona legge ed i Comuni all’istituzione in tempi brevi di un registro che raccolga i testamenti biologici dei cittadini.
……
3)UNIONI CIVILI PER LE COPPIE ETEROSSESSUALI ED OMOSESSUALI
chiediamo il riconoscimento e l’estensione dei diritti a tutte le famiglie italiane. Vorremmo un paese in grado di stare al passo con la
società e con la stragrande maggioranza dei paesi europei. Si è parlato di Pacs, Dico, Didore, abbassando ogni volta l’asticella e
lasciando migliaia di famiglie prive della possibilità di tutelare i propri figli ed il proprio futuro. Si verificano ogni giorno situazioni incresciose e lesive della dignità e dei diritti di tanti cittadini,  l’Italia è tra gli ultimi paesi in Europa a non essersi dotata di una legge in proposito. Per questo chiediamo alla politica di attivarsi per rimediare a questa grave carenza, seguendo il modello delle Civil Partnerships, approvate nel Regno Unito già nel 2004 ed ai Comuni di lanciare un messaggio forte, attivandosi nel frattempo con l’istituzione del registro delle unioni civili.
…..
4) L’ultimo punto è una battaglia che stiamo portando avanti già da diverso tempo, L’APPROVAZIONE DELLA MOZIONE CONTRO L’OMOFOBIA, proposta dai tavoli lgbt del PD e di SEL in modo congiunto. Dato che è stato impossibile approvare una legge nazionale contro l’omofobia e che la proposta di cui è stata relatrice l’On Paola Concia è stata bocciata e tacciata di incostituzionalità, si è deciso di attivare una maratona del buon governo che coinvolga Comuni, Province e Regioni nell’approvazione di una mozione che impegni le istituzioni di riferimento in questa importante battaglia, lanciando un segnale alla politica. Ci auguriamo che arrivino ancora numerosissime adesionie che sia solo l’inizio di una battaglia seria contro la discriminazione di cui sono oggetto tanti cittadini di questo paese.
Primi firmatari (organizzatori e relatori dell’iniziativa)
Il gruppo laicitaediritti (Luisa Merlini, Davide Leonelli, Dario Marchi, Eleonora Bellini, Stefano Ciatti)
Ignazio Marino, senatore PD
Ivan Scalfarotto, vice presidente del Partito Democratico
Sandro Gozi, parlamentare PD
Anna Paola Concia, parlamentare PD
Ileana Argentin, parlamentare PD
Mina Welby
Ernesto Maria Ruffini
Cristiana Alicata
Adele Parrillo
Fiorella Sciarretta
Marco Armellini
Enrico Bertrand
Estella Marino
Marco Buzzetti
Letizia Tomassone
Alessandro Bocchetti
Meri Negrelli
Aurelio Mancuso, presidente Equality Italia
Marco Pacciotti, responsabile Forum Nazionale Immigrazione PD
Debora Serracchiani, europarlamentare PD
Giuseppe Civati, consigliere regionale Lombardia, PD
Mauro Cioffari, Forum Queer, SEL
Giuliano Fedeli, vicepresidente del Consiglio Regionale Toscano
Cristina Scaletti, Assessore Regione Toscana
Associazioni
Associazione Libera Uscita
Associazione Radicale Certi Diritti – Sergio Rovasio, segretario dell’Associazione
Associazione La Questione Morale
Associazione AGEDO Pesaro Urbino
Rivista “Lucidamente”, che aderisce come testata e con tutti i suoi redattori
Consulta della provincia di Pesaro ed Urbino per la Laicità delle Istituzioni
Associazione Famiglie Arcobaleno
Gruppo Toscano Rete per la Rivoluzione Gentile
Assemblea Libertà e Partecipazione Prato
Consulta Torinese per la Laicità delle Istituzioni
Cellula Coscioni Pisa
Arcigay Livorno
Agedo Toscana
Liberta e Giustizia Toscana
Associazione NeuroCare Onlus
Associazione Koiné Casa dei Popoli di Roma
Associazione Mondo Arcobaleno Lgbt Carrara
Associazione radicale A.Tamburi Firenze
Comitato provinciale Arcigay Grosseto
Comitato provinciale Arcigay Pesaro Urbino
Associazione Arcigay Pisa
Associazione ARCI Comitato Pisa
Associazione Spazio Pubblico Prato
Associazione Stonewall Glbt Siracusa
Comitato Gay e Lesbiche Prato
Equality Italia
Associazione 3D – Democratici per pari Diritti e Dignità dei cittadini lgbt – Carlo Santacroce, presidente dell’ass.
….
Partiti
IDV Lazio
IDV Toscana
Giovani IDV Toscana
Giovani Democratici Toscana
Federazione Giovani Socialisti Toscani
SEL Toscana
Insieme per il PD Toscana
Insieme per il PD Veneto
Nelle tue mani – Cambia L’Italia Emilia Romagna
Circolo IDV Roma Centro
Movimento Radicalsocialista
Circolo PD Oltrarno Firenze
PD Provinciale Prato
Circolo PD Alberone Roma
Giovani IDV Pisa
PD Provinciale Oristano
Circolo PD Pratale – Don Bosco – San Francesco (Pisa)
Cambia l’Italia Versilia
PD Rio Marina e Cavo (Isola d’Elba)
PdCI Federazione di Pisa
Sinistra Ecologia Libertà Circolo Firenze EST
IDV Provincia di Firenze
PD Provinciale Pisa
Circolo PD Poggio a Caiano
Circolo PD Mezzana Prato
Unione Comunale PD Piombino
PD Federazione Versilia
Circolo PD Pio LaTorre – Milano
SEL Piombino-ValdiCornia
IDV Piombino
IDV Val di Cornia
IDV Provinciale Livorno
GD Livorno
…..
dal mondo della Politica e delle Istituzioni:
Antonio Mumolo, in qualità di Coordinatore Dipartimento Diritti PD Emilia-Romagna
Giuliano Gasparotti, Presidente Forum PD Firenze Officine Democratiche
Ermanno Pasero,  Consigliere Comunale Genova, Membro della Direzione Provinciale e Regionale del PD
Ettore Martinelli, responsabile dei diritti della segreteria nazionale del PD
Giancarlo Pagliai, responsabile diritti civili Pd Siena
Mario Romanelli,  Consigliere Regionale in Toscana, Verdi
Matteo Tortolini, Consigliere Regionale Toscana, PD
Donatella Becattini, Segreteria Regionale PD, delega Pari Opportunità
Luca Baragatti,  segretario Federazione Giovani Socialisti Toscani
Daniela Lastri, Consigliere Regionale Toscana, PD
Sergio Lo Giudice, capogruppo PD Bologna
Daniela Vannini, responsabile Diritti Pd Bologna
Giuseppe Rotondo, responsabile nazionale Insieme per il PD
Patrizia Viviani, coordinatrice Insieme per il PD Toscana
Sergio Gaudio, responsabile Forum Immigrazione Roma
Simona Clivia Zucchett, responsabile nazionale disabilità per Equality Italia
Preghiamo le associazioni ed i partiti politici che intendono aderire di mandarci una mail a laicitaediritti@gmail.com
I CITTADINI POSSONO FIRMARE QUI (CLICCA PER APRIRE IL SITO SU PETIZIONI ONLINE)
Continueremo a lavorare su questi quattro punti, insieme o singolarmente, organizzando nuove iniziative.
Continueremo a chiedere attenzione, adesioni, a sensibilizzare, a stimolare istituzioni e politica. L’On Sandro Gozi sarà il nostro portavoce in questa battaglia, avendo raccolto a Pisa il testimone del nostro impegno.

Share
0

Pari diritti per le coppie omossessuali – video youdem

-

AGENDA ITALIA Pari diritti per le coppie omosessuali (YOUDEM)

Agenda Italia Società – In studio Anna Paola Concia, Aurelio Mancuso. In collegamento telefonico Carlo Giovanardi

26 marzo 2012

Share
0

“Ebreo nazista”: sul web insulti a Profumo – La Repubblica

-

Nel mirino del sito antisemita Holywar il ministro dell´Istruzione, il presidente di Equality Italia Mancuso e il giornalista di Repubblica Pasqua

ROMA – Una foto del ministro dell´Istruzione, Francesco Profumo, con il numero satanico 666 sulla fronte e la definizione di «ebreo nazista». Lo ha pubblicato il sito antisemita Holywar, Guerra Santa, che negli ultimi mesi aveva già attaccato il premier Mario Monti e gran parte dell´establishmenti americano «ebraico sionista».

Profumo, che non ha voluto commentare, secondo Holywar si è reso colpevole, nei giorni scorsi, di aver chiesto un minuto di silenzio per i bambini uccisi a Tolosa e non per «i 1500 bambini palestinesi ammazzati dallo Stato nazista di Israele».  continua a leggere

Share